Posts Tagged Under: Mafia capitale Roma Marino Carminati corruzione cooperative immigrati nomadi

La grande romana schifezza

L’ operazione Mare Nostrum era stata propagandata come un obbligo morale per gli italiani che, avendo la sventura di vivere nel paese più vicino all’ Africa, dovevano per forza impegnarsi nel salvataggio, accoglienza e mantenimento delle migliaia e migliaia di immigrati e disperati in arrivo. Il buonismo ce lo imponeva.

Fu così che il reato di clandestinità venne abolito e le navi della nostra marina militare furono impiegate, a spese dei contribuenti, come traghetti per prelevare in alto mare gli immigrati dai loro barconi e portarli in salvo nei porti italiani. Gli immigrati poi venivano incanalati nella fitta rete di centri di accoglienza e case alloggio tutte gestite da cooperative private, che sono andati ad aggiungersi, come nel caso della periferia romana, ai già esistenti