Posts Tagged Under: India premier Narenda Modi Cina crescita Italia tasse privatizzazioni

E se facessimo come l’ India?

Narenda Modi, il premier indiano, è da poco rientrato da un viaggio in Cina, dove ha siglato contratti per investimenti e prestiti cinesi che si aggirano sui 22 miliardi di dollari. Naturalmente, con i vertici della Repubblica popolare ha discusso anche del contenzioso che riguarda le frontiere tra i due paesi, ma soprattutto ha parlato di affari.

A Shangai,davanti agli investitori istituzionali e privati, ha spiegato come l’ India abbia imboccato la strada di uno sviluppo crescente che potrebbe persino superare quello cinese (attualmente al 7% ), pur altissimo se lo confrontiamo ai tassi europei ed italiano in particolare.

La Cina ha bisogno di un nuovo grande mercato dove vendere i prodotti delle sue industrie e l’ India, che necessita in primo luogo di infrastrutture, si candida ad essere quel mercato.

Ma