Posts Tagged Under: Di Maio Salvini Senato Parlamento presidente elezioni Pd populisti

Un’ unione politica e civile

bacio Un artista di strada, a Roma, con una straordinaria intuizione artistica e profetica, ha battuto sul tempo tutti i più autorevoli commentatori della politica italiana, che mai avrebbero scommesso su un accordo tra Di Maio e Salvini per la nomina dei presidenti delle Camere, visto che – secondo la loro visione ancorata ai vecchi schemi – Giggino sarebbe di sinistra e Matteo di destra.

E invece lui, che si firma TvBoy, due giorni prima della fumata bianca e dell’accordo trovato, ti piazza un murales in una stradina non distante da Montecitorio; nel quale i due leader, il movimentista e il leghista, il primo napoletano doc, il secondo purosangue lumbard, non si stringono la mano e