Posts Tagged Under: Corte dei diritti dell’uomo Europa immigrazione terrorismo islamico burqa Sottomissione

Basta sottomissione

burkini E’ davvero una buona notizia: la Corte europea dei diritti dell’uomo ha dato ragione alla Svizzera e di conseguenza ha rigettato il ricorso di due genitori di fede islamica, secondo i quali la loro figlia, durante le lezioni di nuoto a scuola, non dovrebbe entrare in piscina con gli alunni maschi. I giudici dell’ alta Corte hanno così ribadito un principio sacrosanto, e cioè che l’ integrazione in Europa si deve fare rispettando le nostre consuetudini e non le loro; un principio che negli ultimi anni è stato spesso ignorato e calpestato quando, in nome di un concetto distorto di tolleranza, si è concesso alle comunità islamiche di vivere secondo le leggi della Sharia e non degli Stati ospitanti,