Posts Tagged Under: Bernardo Caprotti Esselunga imprenditore supermarket coop rosse

Il testamento di Caprotti

download-1 Il testamento di Bernardo Caprotti, il patron di Esselunga da poco morto all’età di 91 anni, non contiene soltanto disposizioni di carattere finanziario rivolte ai legittimi eredi, che nel caso specifico erano già sul piede di guerra da alcuni anni per la spartizione del patrimonio, come avviene quasi sempre in tutte le grandi Dinasty del pianeta.

Il testamento del geniale imprenditore che importò il supermercato all’americana nell’ Italia del boom economico, realizzando negli anni la più importante rete di distribuzione nel nostro Paese e dando lavoro a migliaia di addetti, contiene anche la sua filosofia aziendale che si sintetizza nel monito, messo nero su bianco, secondo il quale la possibilità che la Esselunga venga acquisita dalle Coop rosse “non