Posts in: marzo, 2017

Il nuovo sultano

Erdogan-2 Fate cinque figli ciascuna, donne turche, e il futuro dell’ Europa sarà vostro. Questo è in sintesi l’ Erdogan-pensiero, che il premier turco (ma forse dovremmo chiamarlo “il nuovo sultano”) ha ampiamente articolato e spiegato in un discorso televisivo, rivolgendosi direttamente alle madri del suo popolo; perché sarà grazie alla loro straordinaria capacità riproduttiva che la bandiera con la mezzaluna potrà un giorno sventolare sugli edifici pubblici di tutte le capitali europee. Non sarà, dunque, con la forza delle armi, come le armate turche-ottomane guidate da Solimano il Magnifico avevano tentato di fare mettendo sotto assedio Vienna nel 1529, ma con lo strumento politically correct della demografia, ovvero dell’ immigrazione, che l’ accogliente


Io sto con Mario

download (15) Che ne sarà di Mario Cattaneo, il ristoratore di Gugnano, provincia di Lodi, che alle tre di notte è stato aggredito da una banda di ladri penetrati nel suo locale per svaligiarlo? Per ora è indagato soltanto (si fa per dire) di omicidio colposo, visto che, avendo imbracciato il suo fucile da caccia, ha sparato e colpito a morte uno dei ladri. Ma poiché il ladro-aggressore è stato centrato alle spalle, è già partito il coro dei colpevolisti, in quanto sparare a uno che ti entra in casa di notte e, insieme ai suoi complici, ti salta addosso, non sarebbe da considerarsi automaticamente legittima difesa.

Infatti, secondo questa interpretazione dell’ articolo 52 del codice penale italiano, l’aggredito


Genitori o proprietari?

download (14) Mi dispiace dovermi ripetere, ritornando su un’ altra incredibile sentenza di un giudice, questa volta di Trento, che ha riconosciuto la bigenitorialità ad una coppia di gay, in quanto proprietari ( lo so che la parola è bruttina, ma è la verità, purtroppo) di due gemellini nati in Canada da un ovulo e da un utero di due donne diverse che hanno “donato” la loro maternità, in cambio certamente di un lauto compenso. Ecco perché i due omosessuali, secondo me , risultano essere innanzitutto proprietari dei bambini; mentre, secondo il giudice di Trento, sono entrambi genitori.

La sentenza stravolge, dunque,il decreto legge Cirinnà, da cui era stata stralciata persino la “stepchild adoption”, ovvero la possibilità di adottare da