Posts in: settembre, 2016

Come l’ antica Roma

download Ci ha provato l’ attuale ministra della Salute, Betarice Lorenzin, con una male orchestrata campagna pubblicitaria, a richiamare l’attenzione degli italiani su un tema centrale e drammatico dei nostri tempi: la crisi demografica. Il risultato del “Fertility day” (già la scelta della parola inglese suscita perplessità) è stato, però, un buco nell’acqua o, se si preferisce l’ anglismo, un vero flop, che ha prodotto solo risposte ironiche nei social e nessuna seria riflessione. D’ altra parte, pensare che sarebbero bastati dei poster attaccati qua e là per l’ Italia, con messaggi ripresi dallo stile del marketing, a convincere le giovani donne a diventare rapidamente madri, era pura illusione.

Il problema del calo demografico, comunque, resta ed è


E’ questa la Buona scuola?

images In un bell’ articolo pubblicato sul “Corriere fiorentino” il 21 settembre, Valerio Vagnoli, forte della sua lunga esperienza sia di insegnante che di dirigente scolastico, commenta amaramente le recenti dichiarazioni del ministro della Pubblica istruzione, Stefania Giannini, che ha annunciato l’ultima “rivoluzione copernicana” per la scuola italiana: abolizione dei voti numerici alle elementari, divieto o quasi di bocciare, semplificazione degli esami finali alle medie e alle superiori.

La natura ideologica, per nulla mascherata, di tali provvedimenti, il Vagnoli ce la indica chiaramente, e infatti scrive: “Certi mutamenti vengono anche da lontano, da certo egualitarismo sessantottino, che da noi, al contrario di altri Paesi, è eterno e sempre verde.”

Insomma, siamo alle solite: più che una buona scuola qui si vuol fare


Una Cassandra di nome Oriana

download-12 Ci sono voluti dieci anni dalla sua morte (arrivata il 15 settembre 2006), e finalmente la memoria di Oriana Fallaci è stata onorata nella sua Firenze che le ha dedicato la piazza della Fortezza da Basso, con una cerimonia ufficiale alla presenza del sindaco Nardella.

Meglio tardi che mai. Eppure, nonostante la soddisfazione dei suoi numerosi ammiratori, come si fa a dimenticare che proprio in questa città, da lei sempre amatissima, contro la Fallaci era stato innalzato un vero e proprio muro ideologico, fatto di rancore e di ignoranza, da parte di quella cultura di ispirazione marxista che ha permeato le classi dirigenti toscane almeno fino alla nascita del “renzismo”?

Per quel mondo, che aveva sempre contrastato i valori liberali della


La muraglia inglese

download-10 Non c’è dubbio che da un po’ di tempo tira un’ aria diversa in Gran Bretagna, e precisamente da quando la maggioranza dei suoi cittadini ha votato a favore della Brexit. E le cose non stanno andando affatto come avevano previsto i grandi media, secondo i quali ci sarebbe stato un disastro economico per gli inglesi: al contrario, gli indicatori economici ci mostrano che la Gran Bretagna sta benone anche per conto suo, visto che è in grado di fare affari col resto del mondo; per quanto riguarda i Paesi del continente, invece, pare che quelli più in sofferenza stiano tutti nell’ area dell’euro (in Italia, per esempio, ce lo ha appena spiegato l’Istat, quest’anno siamo


Io non sono più Charlie

download Quando Charlie Hebdo fu colpito a morte dai bastardi fondamentalisti dell’ Isis, in tutta Europa ci sentimmo uniti dal dolore e dall’indignazione per quell’orrendo crimine. A Parigi ci fu una grande marcia di solidarietà e il presidente Hollande lanciò una dichiarazione molto dura contro gli attentatori, che poi portò all’intervento degli aerei da guerra francesi in Siria dove risiede la testa del serpente.

Avere ucciso dei giornalisti satirici per le vignette che essi avevano pubblicato ridicolizzando il profeta Maometto, ci sembrò non solo un atto crudele e ingiustificabile, ma anche un attentato ai princìpi della società liberale, che proprio nella storia francese del Settecento aveva trovato i suoi più grandi teorici, come Voltaire e Diderot.

In precedenza gli autori