La grande bellezza

la grande bellezza

Jep Gambardella è il principe dei mondani creato dalla fantasia visionaria di Paolo Sorrentino nel suo ultimo film La grande bellezza, che sono corso a vedere la prima sera che è uscito.

Soprattutto perché volevo rivedere Toni Servillo senza quell’ orribile maschera che aveva indossato nel Divo. E l’ ho ritrovato in tutta la sua raffinata e disincantata eleganza, addolcita da quel lieve accento napoletano snob e colorata da splendide giacche di sartoria con colori pastello.

Jep ha scritto un solo romanzo da giovane che lo ha reso celebre, e poi ha abbandonato la letteratura, ma non per una scelta filosofica, semplicemente perché la vita a Roma è diventata per lui troppo piena di impegni, feste, incontri, cene, donne. E adesso si limita a scrivere interviste per un giornale diretto da una nana e a guardare il paesaggio cittadino e umano dall’alto della sua terrazza con vista mozzafiato sul Colosseo. Una terrazza dove spesso siede con i più intimi amici come la scrittrice radical-chic impegnata nel sociale, alla quale spiega con garbo ma senza reticenze tutta la sua meschinità.

Roma è una città incantevole, il barocco è il suo stile, la bellezza la sua anima.

Jep se n’era innamorato e ne è rimasto folgorato. Ma ora ha bisogno, per ritrovare la sua vena di scrittore, di una fiamma di speranza e di un pò d’amore sincero. Il secondo lo trova, ma subito lo perde, con una spogliarellista bellissima che improvvisamente muore: Ramona. La prima la incontra nel volto incartapecorito di una monaca ultracentenaria, detta la Santa, che diventa la sua guida spirituale.

La bellezza da sola, quindi, non salverà il mondo. Forse alla fine Jep ha smesso i panni raffinati dell’ esteta perditempo e si è messo a coltivare il suo orto, ovvero la sua arte. Chissà.

La battuta migliore del film?
Jep: “E’ stato bello non fare all’ amore con te”. Ramona: “E’ stato bello volersi bene”.

About This Author

Mi interesso di storia contemporanea, arte, cultura. E mi considero un libero pensatore.

Post A Reply