Fabiana

fabiana

Il corpo di Fabiana, straziato dalle coltellate e poi dalle fiamme, è stato ricomposto in una bara bianca portata per le vie di Corigliano Calabro, dove le sue amiche e i suoi amici l’hanno salutata per sempre facendo volare palloncini colorati.

Fabiana, prima di essere uccisa da quella belva del suo “fidanzatino”, frequentava l’ Istituo tecnico commerciale che una volta diplomava i ragionieri. Io insegno proprio in una scuola come quella, e di Fabiane ne ho conosciute molte in tutti questi anni.

Quelle ragazze, sarò sincero, per me sono i migliori studenti. Non me ne vogliano gli altri, ci sono tanti ragazzi e ragazze brave anche negli altri indirizzi. Ma le ragazze del tecnico commerciale sono speciali: studiano seriamente la matematica finanziaria e l’ economia aziendale, discipline difficilissime, ma capiscono e apprezzano anche la letteratura e la storia, le mie materie.

Quando penso a Fabiana, penso inevitabilmente a tutte quelle ragazze come lei: intelligenti, studiose, allegre, creative, piene di speranza, amanti della vita.
Perdere anche solo una di queste giovani donne, è una perdita immensa, e non solo per la sua famiglia. Per la nostra società, per tutti noi.

E’ un lutto infinito. Un dolore insanabile.

Ma ieri la Camera ha votato all’ unanimità la Convenzione di Istanbul per la prevenzione e la lotta alla violenza contro le donne. E’ un segnale importante che viene dall’ Italia. Con questa votazione, che sarà certamente replicata al Senato, lo Stato si impegna a mettere in atto tutte le misure necessarie per prevenire i crimini contro le donne e proteggere le vittime.

Auguriamocelo.

About This Author

Mi interesso di storia contemporanea, arte, cultura. E mi considero un libero pensatore.

1 Comment

You can post comments in this post.


  • I read through this article wishing I could write as well as you. I am impressed with your style and presentation. Thanks for sharing it.

    competition swimwear sale 6 anni ago Reply


Post A Reply